Quale tempo in Costa Rica?

Bello, brutto o pura vida?

di Gabriele Rivolta
 

Che difficile argomento affrontare il tema del tempo! Per la duplicità del termine, possiamo infatti parlare di tempo atmosferico o del tempo reale che scandisce la nostra vita. A ben vedere però uno influenza l’altro, in una sorta di balletto senza fine. Il tempo atmosferico oppure orario è divisibile in fasi di durata più o meno variabili. Qui entra in gioco la variabilità del tempo atmosferico. E’ proprio di entrambi i tempi, rapportati alla Costa Rica, che vi vorrei parlare oggi.

 

Wikipedia da questa definizione: Il tempo è la dimensione nella quale si concepisce e si misura il trascorrere degli eventi. Esso induce la distinzione tra passato, presente e futuro. La complessità del concetto è da sempre oggetto di studi e di riflessioni filosofiche e scientifiche.

 

 

Filosofia e percezione del tempo

 

Non mi addentro oltre questa definizione, si potrebbe scrivere tutto e il suo contrario. C’è una cosa che mi balza all’occhio nell’enunciazione, il riflesso all’ambiente filosofico. Sì, perché se cerchiamo di definire il tempo quale misura del trascorrere degli eventi, scopriamo che la stessa unità di misura non è uguale in Europa e nell’America centromeridionale. Il motivo? Semplicemente la diversa filosofia di vita, un concetto non racchiudibile nella definizione di Wikipedia.  Ma non solo, la vostra percezione del tempo varia secondo l’attività nella quale siete impegnati: lavoro, vacanza, attività gratificante o meno. Sintetizzando e collegandomi a quanto espresso sulla diversità intercontinentale, perché stupirsi se quando siete in vacanza facendo ciò che vi gratifica avete una diversa percezione a volte più piacevole?

 

L’altalena delle abitudini

 

Ciò che fa altalenare la sensazione sono le abitudini in noi radicate. Guardiamo cosa accade in Costa Rica durante le vostre vacanze. Stesi sulla spiaggia guardando un tramonto o il cielo incredibilmente stellato oppure impegnati in uno dei tantissimi e divertenti tour, il vostro tempo si dilata a dismisura, provate una dolce sensazione nell’anima e vorreste perdere la cognizione del tempo. Questo è il lato positivo. Provate a prendere un bus che normalmente giunge in ritardo o ad andare in un ristorante dove il servizio è lento: tornate alle vostre abitudini e v’irritate. Questo è solo un esempio di quanto sopra scritto. I locali invece aspettano in assoluta rilassatezza: è un’abitudine diversa dalla vostra!

 

 

Misura il tempo

 

In Costa Rica il tempo reale è qualcosa di relativo, non misurabile con i comuni orologi e neppure con cronografi. Il tempo qui ha come unità di misura la vita stessa, che, di fatto, è molto più rilassata. Se un Tico v’invitasse a cena per le sette, non presentatevi mai prima delle otto, otto e mezzo. Rischiereste di trovare gli anfitrioni ancora in … mutande. Qui si fa molto uso di una parola che oserei definire magica: ’ahorita’. Che cosa significa? Tutto e nulla, ‘ahorita’ è un’unità di misura inesprimibile, è un lasso di tempo variabile e indefinito, un’espansione temporale nel vuoto, una Hiroshima dei cronometri svizzeri.

 

Scorre la vita

 

La vita scorre così, a volte per sempre ma sempre a volte non dura più di un secondo. E la vita cos’è, domandiamoci a questo punto? La vita è un intervallo racchiuso tra due eventi involontari sia che andiamo di fretta o ce la prendiamo comoda. Insomma la vita e il tempo, sono concetti che pur avendo un comune minimo denominatore, stanno agli antipodi tra le diverse culture. E dire che il tempo è la cosa più preziosa che un uomo possa spendere. Avrò sbagliato qualcosa in questa elucubrazione? Può essere ma più che tempo per riparar gli errori, vorrei averne per correggere le cose giuste.

 

 

Il Tempo metereologico

 

Volete davvero sapere del tempo reale in Costa Rica? Quello meteorologico intendo. Perché piove in Costa Rica?

Mentre i suoi dodici microclimi sono incredibilmente complessi e difficili da prevedere, le precipitazioni in Costa Rica seguono un modello prevedibile.

Da Maggio a Settembre l’inclinazione della terra crea lunghe e calde giornate estive in Nord America e porta il sole direttamente sulla Costa Rica. Dove il sole splende perpendicolare, riscalda l’aria la quale raccoglie l’umidità vicino alla superficie e dopo poco tempo si alza nell’atmosfera e si espande. L’espansione raffredda l’aria comprime l’acqua, prima come piccole gocce che formano nuvole, poi in gocce che diventano precipitazioni.

 

La stagione delle piogge

 

Da Maggio a Agosto l’area più grande di riscaldamento e conseguentemente delle piogge è a Nord dell’equatore. Così nasce in Costa Rica quella che è chiamata stagione umida oppure stagione delle piogge. Singolare che questi mesi siano chiamati dai Ticos inverno. Le nuvole si sviluppano durante il giorno, durante la fase di riscaldamento. La pioggia cade di solito nel pomeriggio e nelle serate dopo che l’aria calda ha avuto il tempo di salire e raffreddarsi.Nel mese di Novembre la terra rispetto al sole si riallinea e lo stesso è perpendicolare a sud dell’equatore, spostando con sé la fascia di precipitazioni intense. Questo segna l’inizio della stagione secca in Costa Rica.

 

 

 

L’alta stagione

 

I venti commerciali, sono così nominati perché i marinai contano sulla loro coerenza per stabilire linee mercantili. Data la prevedibilità della direzione e della migrazione dei venti commerciali significa anche che tempo i viaggiatori possono aspettarsi durante la loro vacanza.In generale la stagione secca in Costa Rica si estende da metà Novembre o all’inizio di Dicembre fino a fine Aprile o Maggio. Non sorprende perciò che l’alta stagione turistica e il raddoppio di turisti e prezzi coincidano.

 

Le stagioni segrete

 

Ci sono vantaggi e svantaggi per visitare il paese nell’alta o bassa stagione ma, leggendo saprete come avere il meglio di entrambe.Da Settembre a metà Novembre la fascia meridionale dei venti commerciali si trova sulla Costa Rica. Questo determina una poco conosciuta stagione secca e asciutta lungo la costa Sud dei Caraibi.La parte Ovest sperimenta una piccola stagione di tempo secco a Luglio e Agosto, mentre la banda di pioggia ​​si muove a nord di Costa Rica.Mentre la costa del Pacifico è ancora in mezzo alla stagione delle piogge, Cahuita, Puerto Viejo, Cocles e Manzanillo, godono di splendide giornate soleggiate al ritmo reggae.

 

 
Ricordate però che Il bel tempo è come le belle donne non sempre c’è e quando c’è non sempre dura.

 

Grazie per la tua lettura e il tuo sostegno. Lascia un piccolo commento in calce a quest’articolo, è importante per me.

Se vorrai saperne di più sulla Costa Rica, iscriviti al mio gruppo Facebook Costa Rica un viaggio da sogno. Pura vida!

 

4 COMMENTS

  • Claudia ha detto:

    Hola Gabriele! Davvero interessante questo articolo, mi hai fatto capire un po’ meglio il concetto di tempo (atmosferico) perché la concezione del tempo (quello che scorre per intenderci) ho già avuto modo di capirlo durante i miei viaggi in Costa Rica. Ho avuto il piacere di assaporare il termine ” ahorita” e se vuoi vivere una meravigliosa esperienza in questo bellissimo Paese, questo termine deve diventre parte integrante del tuo viaggio ma soprattutto del tuo modo di concepire la vita e il tempo che scorre! 😉

    • Gabriele ha detto:

      Grazie, come sempre prodiga di complimenti a volte immeritati. Il tempo, sia quello atmosferico, sia quello che scorre (ma non erano i fiumi a scorrere?) vabbeh sono due delle tre cose che più ho apprezzato in Costa Rica. La terza è ahorita!!!

  • Claudia ha detto:

    E la prima???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TRAVELVIAGGIO

  •   Travelviaggio - Punta Cocles - Entrada Caracola - 06604 Puerto Viejo de Talamanca - Limon - Costa Rica

  •    Mobile: +506 5710 0240

  •    Mail: travelviaggio@travelviaggio.net

GALLERY

CONTACT US



© Copyright 2014 by Travelviaggio.net