Luglio: arrivano le balene megattere a Marino Ballena.

Una migrazione infinita

di Gabriele Rivolta

 
Se capitate nella stagione adatta in Costa Rica, fate in modo di non perdere questo grandioso spettacolo che Madre Natura offre. Fate un tour whale watching nel Parco Nazionale Marino Ballena. Le escursioni iniziano a Playa Bahia Uvita, vicino alla famosa formazione rocciosa della Cola de Ballena, nome impostole per similarità.
In tutti gli itinerari che preparo per i turisti, questa tappa non può assolutamente mancare.

 

Due volte l’anno

 

Ogni anno, due volte l’anno, dalle coste del Pacifico meridionale della Costa Rica, si assiste all’arrivo delle Balene Megattere (Megaptera novaeangliae). Il viaggio di queste balene è considerato la più lunga migrazione di mammiferi marini sulla terra. Infatti, percorrono distanze che possono arrivare fino a 9.000 chilometri.

I periodi migliori per osservare le balene vanno da dicembre a marzo (migrazione settentrionale artica) e da agosto a ottobre (migrazione meridionale antartica).

L’arrivo delle megattere nelle calde acque nel parco marino di Marino Ballena coincide con la nascita dei piccoli balenotteri. Qui sarà portato a termine anche il loro svezzamento, che dura 3-4 mesi. Poi, adempiuti i compiti, le ‘mamme balena’ e le sue colleghe, se ne tornano alle loro zone di provenienza, portandosi appresso i cuccioli.

 

 

Il Parco Nazionale Marino Ballena

 
Il Parco Nazionale Marino Ballena, istituito nel 1990, è uno dei rifugi più importanti al mondo. Calde e poco profonde acque uniti all’abbondanza di cibo, conducono qui le balene in via di estinzione.

Le acque antistanti la costa, attraggono anche i maschi delle megattere i così detti “acrobati del mare”. Le acrobazie sono prodromiche all’accoppiamento: un maschio che non fa salti, capriole o verticali, non è preso in considerazione dalle balene.

Nuotano lentamente e trascorrono molto tempo vicino alla superficie dell’oceano, con i loro volteggi meritano la fama di star perfette nei tour di whale watching.

Le femmine si dilettano nei loro movimenti, nel canto, nella maternità e nella socializzazione.

 

 

Lezioni di canto

 

Non è finita qua: sapevate che le balene cantano? Ho avuto la fortuna di fare alcune immersioni all’Isla del Caño e ho potuto udire questi suoni prolungati. Ho avuto la sensazione di nuotare in una magica realtà, di essere un privilegiato.
Le prime registrazioni dei canti delle balene megattere risalgono all’anno 1970, le stesse sono diventate parte della strategia per la sensibilizzazione per la loro conservazione.

Le megattere del Sud, ritornano spesso alle zone occupate in precedenza e si dice possano ogni stagione riconoscere alcuni dei visitatori abituali.In queste condizioni è facile innamorarsi del Sud Pacifico e della maestosità delle balene.Oltre alle balene, in queste calde e ricche acque, durante tutto l’anno si possono vedere grandi popolazioni di Delfini dal naso a bottiglia, delfini maculati e uccelli marini. Il percorso del tour passa anche attraverso bellissime spiagge come Playa Piñuelas e cinque spettacolari grotte di Playa Ventanas.

 

Il Festival

 

Nei mesi di settembre e ottobre si ha la più alta probabilità di vedere le balene. Questo è il motivo per cui il festival annuale della balena si svolge durante i primi tre week-end di settembre. Il prossimo Festival della Balena Uvita 2017, sarà la nona edizione. I prezzi sono attraenti e l’offerta di whale watching tour di circa due ore. I biglietti possono essere acquistati al botteghino situato nel paesino di Uvita. Potrete scegliere il giorno e l’ora desiderata. Vi consiglio di scegliere un orario il mattino presto, perché nel periodo del festival è probabile che piova dopo quindici. Comprate per tempo i biglietti possono andare esauriti soprattutto nei giorni di festa.

 

 

Fare o non fare il whale watching tour a Uvita?

 

Parlando in base alla mia personale esperienza, posso definire il tour prezioso per la quantità e qualità di gioielli in carne e ossa visti. Qualche volta capita anche di non fare alcun avvistamento, è la vita, non dipende dalle guide. Ovviamente il tour è molto migliore quando si vedono questi animali incredibili, magari a pochi metri da voi. La maggior parte dei turisti vedendo ‘mamma’ balena col proprio cucciolo al fianco definiscono il tour come impressionante! Le megattere e le balene di Bryde sono comuni nella zona. Questi enormi mammiferi possono raggiungere fino a 15 metri di lunghezza e pesare fino a 36 tonnellate, le femmine sono ancora più grandi dei maschi.

 

Dove alloggiare?

 

E ‘conveniente rimanere in Dominical o Uvita? Ci sono molti alberghi in questa zona, una località vale l’altra, tanto più che i due paesi distano una decina di minuti l’uno dall’altro. I tour operator basano la partenza delle loro escursioni per lo più da Uvita. Tuttavia, non è sempre necessario acquistare da un tour operator: molti alberghi offrono a un buon prezzo il tour o hanno accordi con pacchetti completi comprendenti camera, colazione e whale watching tour.

 

Grazie per la tua lettura e il tuo sostegno. Lascia un piccolo commento in calce a questo articolo, è importante, sarà un sassolino in più per riempire il mare.

 

Se vorrai saperne di più sulla Costa Rica, iscriviti al mio gruppo Facebook Costa Rica un viaggio da sogno. Pura vida!

 

ONE COMMENT

  • Claudia ha detto:

    Hola Gabriele! Bello il tuo articolo sulle meravigliose balene! Confermo che chi si reca in Costa Rica, non deve perdere il tour per l’avvistamento delle balene. Io ho avuto la fortuna a settembre durante il Festival delle Balene (proprio dopo due ore di tour, mentre facevamo ritorno) di vedere una mamma con il suo piccolo (ho anche postato un breve video su YouTube). È stato molto emozionante vederla a poche decine di metri dalla barca!
    Pura Vida 😙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TRAVELVIAGGIO

  •   Travelviaggio - Punta Cocles - Entrada Caracola - 06604 Puerto Viejo de Talamanca - Limon - Costa Rica

  •    Mobile: +506 5710 0240

  •    Mail: travelviaggio@travelviaggio.net

GALLERY

CONTACT US



© Copyright 2014 by Travelviaggio.net